Documentazione

300x200

Helicobacter pylori

Breath test Urea - Helicobacter Pylori

Il breath test all'urea è un esame semplice, non invasivo e di grande accuratezza diagnostica, ampiamente utilizzato in gastroenterologia per la diagnosi dell'infezione da Helicobacter Pylori.

Helicobacter pylori - Diagnosi e Trattamento

Oggi i medici hanno a disposizione vari strumenti per dimostrare l'infezione da Helicobacter pylori.

Anticorpi Helicobacter pylori - Analisi del sangue

L'infezione della mucosa gastrica da parte dell'Helicobacter pylori determina una risposta immunitaria sistemica (IgM, IgG) e locale (IgA).

Helicobacter pylori - Antigeni nelle Feci

La ricerca di antigeni dell'Helicobacter pylori nelle feci rappresenta un test di recente introduzione, non invasivo e con ottimi livelli di sensibilità e specificità, utile nella diagnosi delle infezioni gastriche da Helicobacter pylori, spesso responsabili di dispepsia, gastriti attive, ulcere peptiche e chiamate in causa nell'aumentato rischio di neoplasie dello stomaco.

Helicobacter pylori - Contagio e Sintomi

La trasmissione diretta da persona a persona rappresenta la più comune modalità infettiva. L'Helicobacter pylori si trasmette infatti per via oro-orale (contatti diretti, goccioline di saliva) o per via oro-fecale.

300x200

Prostata - PSA

Antigene prostatico specifico - PSA -

Il PSA - acronimo di Prostate Specific Antigen, italianizzato in Antigene Prostatico Specifico - è una proteina sintetizzata dalle cellule della prostata.

PSA Video - Valori PSA e PSA Alto - Cause

L’antigene prostatico specifico, indicato spesso con l’acronimo PSA, è una proteina - o meglio, un enzima - prodotto dalle cellule della ghiandola prostatica.

Ecografia della prostata

L'ecografia della prostata è un esame diagnostico finalizzato alla visione indiretta di questa ghiandola, che arricchisce il liquido seminale di importanti componenti.

Tumore alla Prostata - Cause e Sintomi

Il cancro alla prostata è il tumore maschile più frequente; basti pensare che in Italia, ogni anno, ne vengono diagnosticati circa 42.800 casi.

Biopsia della prostata

La biopsia della prostata è un esame diagnostico finalizzato al prelievo di piccoli campioni di tessuto prostatico, successivamente osservati al microscopio ottico per confermare od escludere la presenza di un carcinoma.

300x200

Colon Retto - FOB

Preparazione alla colonscopia

Al termine della colonscopia possono essere richiesti dai 30 ai 120 minuti di ricovero ospedaliero, affinché si attenui l'effetto dei sedativi utilizzati; anche per questo motivo si consiglia in genere di recarsi all'appuntamento in compagnia di un assistente e di riposare per il resto della giornata (i farmaci impiegati potrebbero provocare sonnolenza e spossatezza; la guida di un veicolo è quindi fortemente sconsigliata, così come il coinvolgimento in altre attività che richiedono un'attenta vigilanza).

Sangue occulto nelle feci

Si parla di "sangue occulto nelle feci" quando gli escrementi presentano tracce di sangue piuttosto esigue, tali da non essere visibili ad occhio nudo ma apprezzabili soltanto mediante specifiche analisi di laboratorio.

Tumore al colon: sintomi e diagnosi

I sintomi dipendono dallo stadio e dalla sede della neoplasia. Colon destro: il colon destro (dal cieco al trasverso prossimale) ha un lume piuttosto ampio ed un contenuto essenzialmente liquido; le lesioni che si sviluppano a questo livello sono tipicamente vegetanti (ricordano un cavolfiore), spesso di grosse dimensioni e facilmente sanguinanti.

Sangue nelle feci - Malattie che Causano Sangue nelle feci

La presenza di sangue nelle feci può essere ben visibile ad occhio nudo oppure individuabile soltanto al microscopio o con delle analisi di laboratorio (in tal caso si parla di sangue occulto nelle feci).

Esame delle feci

L'esame delle feci consiste nell'analisi di un campione fecale raccolto dal paziente secondo le modalità prescritte dal medico.

300x200

Tiroide - TSH

TSH o tireotropina

L'ormone tireotropo - meglio noto come TSH - è un ormone peptidico secreto dalle cellule tireotrope dell'ipofisi anteriore.

Sintomi Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo è una condizione morbosa causata dall'insufficiente produzione di alcuni importanti ormoni da parte della ghiandola tiroide.

Valori tiroide

La funzionalità della tiroide può essere indagata attraverso un semplice esame del sangue, durante il quale si misurano i livelli di alcuni ormoni connessi all'attività della ghiandola.

Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo è una condizione morbosa causata dall'incapacità della tiroide di sintetizzare una quantità di ormoni adeguata alle esigenze dell'organismo; più raramente, può sussistere una Ipotiroidismoresistenza all'azione dei suddetti ormoni a livello tissutale.

Tiroxina nel sangue - T4 totale, T4 libero

La tiroxina o tetraiodotironina, nota più semplicemente come T4 per la struttura molecolare caratterizzata da 4 molecole di iodio, è il principale ormone tiroideo secreto dalle cellule follicolari della tiroide.

Triiodotironina nel sangue - T3 totale, T3 libero

La triiodotironina, nota più semplicemente come T3 per la struttura molecolare caratterizzata da 3 molecole di iodio, è uno dei due ormoni rilasciati dalle cellule follicolari della tiroide.

300x200

Colesterolo

Calcolo colesterolo LDL

Alcuni laboratori si limitano a rilevare la concentrazione plasmatica di colesterolo totale, colesterolo HDL e trigliceridi, calcolando poi il colesteroloLDL attraverso la semplice formula di Friedwald

Valori di colesterolo

Attualmente, in Italia, il peso complessivo delle malattie cardiovascolari sul totale dei decessi si avvicina al 50%.

Calcolo colesterolo LDL ideale

Il colesterolo LDL è noto per essere un importantissimo "termometro" del rischio cardiovascolare.

Rapporto colesterolo totale HDL

Rispetto al passato, l'influenza del colesterolo totale sul rischio cardiovascolare di un soggetto è stata notevolmente ridimensionata.

Rapporto colesterolo LDL - HDL

Per garantire una protezione ottimale dalle malattie cardiovascolari, come la cardiopatia ischemica - è auspicabile mantenere bassi livelli di colesterolo LDL contrapponendoli ad alti valori di colesterolo HDL.

300x200

Infezione Vie Urinarie

Leucociti nelle urine

La presenza di leucociti nelle urine è spia di una probabile infezione delle vie urinarie. Può quindi essere segnalata dall'aspetto torbido dell'urina, a causa dalla presenza, non solo di leucociti, ma anche di muco, pus, sangue e cellule di sfaldamento.

Escherichia coli urina

L'Escherichia coli, batterio GRAM negativo normalmente presente nel colon, è il principale responsabile di infezioni urinarie, sostenendo fino al 90% dei casi in assenza di fattori di rischio concomitanti o complicazioni.

Infezioni urinarie

In condizioni normali le urine sono sterili e solo una microflora batterica piuttosto esigua colonizza la parte terminale dell'uretra maschile, mentre è generalmente assente in quella femminile.

Cistite

La cistite è una fastidiosa infiammazione (flogosi) della mucosa vescicale. Colpisce prevalentemente il sesso femminile e spesso si accompagna ad un bisogno continuo e doloroso di urinare.

Uretrite

L'uretrite è l'infiammazione acuta o cronica dell'uretra, un piccolo condotto che convoglia l'urina dalla vescica verso l'esterno. Si accompagna spesso a dolore e bruciore uretrale, che si fanno più intensi durante la minzione.

Nitriti nelle urine

Il test dei nitriti nell'urina consiste nell'immersione di una striscetta reattiva in un campione urinario; dopo qualche minuto, nel caso in cui vengano riscontrate o meno concentrazioni significative di nitriti, il colore della cartina varia secondo la scala cromatica di riferimento.

Batteriuria

Batteriuria è un termine medico che indica la presenza di significative quantità di batteri nelle urine.

300x200

Reni - Albumina

Proteine nelle urine

La significativa presenza di proteine nelle urine, che i medici sono soliti indicare con il termine tecnico proteinuria, può essere dovuta a danni renali o ad altre condizioni piuttosto serie.

Microalbuminuria

Il termine microalbuminuria è stato coniato per refertare la presenza urinaria di albumina, in concentrazioni modeste ma comunque significative dal punto di vista chimico e clinico.

300x200

Anemia e Ferro - FER

Ferritina

La ferritina è un complesso ferro-proteico che si trova in tutti i tessuti, ma particolarmente nel fegato, nella milza, nel midollo osseo e nei muscoli scheletrici.

Anemia: sintomi, diagnosi, terapia

Se vengono prese in considerazione tutte le possibili cause di sideropenia, un deficit che si verifichi in uomini adulti ed in donne in età postmenopausale nel mondo occidentale, deve essere considerato come dovuto ad una perdita gastrointestinale fino a prova contraria.

Sideremia

La sideremia è la concentrazione del ferro "di trasporto" presente nel sangue. Nel circolo ematico questo minerale non è libero, ma legato in parte ad una proteina vettrice, chiamata transferrina, in parte inglobato nell'emoglobina ed in parte associato ad altre proteine minori (come la ferritina).

300x200

Allergie - IgE

Allergia agli acari della polvere: sintomi, diagnosi e cura

L'allergia all'acaro della polvere è una iper-reazione del sistema immunitario provocata da piccoli artropodi comunemente presenti nell'ambiente domestico.

Prick test e Prick by Prick test

Il prick test è un'indagine diagnostica allergologica semplice, sicura e poco costosa; per questo motivo, in genere, rappresenta l'esame di prima istanza di fronte al sospetto di un'allergia.

Rast Test ed allergie

Rast Test - acronimo di RadioAllergoSorbent test - è il nome di un'indagine diagnostica allergologica di secondo livello.

Test di Provocazione

Tra tutte le indagini allergologiche, il test di provocazione è quello che offre le maggiori garanzie diagnostiche, a prezzo però di un elevato rischio di reazioni avverse, talvolta anche gravi, e di un elevato costo in termini di tempo.

300x200

Tetano

Tetano: Vaccinazione e prevenzione

In Italia la vaccinazione antitetanica è obbligatoria per tutti i nuovi nati, secondo una schedula vaccinale determinata (1a dose al terzo mese di vita, 2a dose al quinto mese e 3a al dodicesimo); una dose di richiamo viene effettuata a distanza di 4-5 anni dall'ultima, prima dell'inizio del ciclo scolastico primario; si effettuano in seguito richiami ogni 10 anni.

Sintomi del tetano

La germinazione delle spore tetaniche comporta la produzione di esotossine batteriche neurotrope, come la pericolosissima tetanospasmina.

Tetano

Il tetano è una malattia infettiva acuta, letale in una discreta percentuale dei casi ma fortunatamente rara nel nostro Paese.

300x200

Multi-Droghe

Cocaina nelle urine, come e per quanto tempo si rintraccia

La cocaina è un alcaloide ricavato dalla coca (Erythroxyloncoca), una pianta originaria del sud America.

Amfetamine (anfetamine)

Le AMFETAMINE (amine simpaticomimetiche) sono sostanze stimolanti del sistema nervoso centrale.

Morfina

La morfina è uno dei 30 alcaloidi presenti nell'oppio, una polvere ricavata dal liquido lattiginoso raccolto, dopo incisione, dalla capsula immatura del Papaver somniferum.

Amfetamine ed Ecstasy - Effetti delle Amfetamine

Le anfetamine sono ammine simpaticomimetiche indirette, poiché aumentano la concentrazione dei neurotrasmettitori ortosimpatici, noradrenalina e dopamina, nello spazio sinaptico.

Cannabis e Cannabinoidi ed Effetti della marijuana

La Cannabis Sativa è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Cannabinacee, molto popolare come droga ricreativa per gli effetti psicoattivi che induce, correlati alla presenza di composti biologicamente attivi chiamati cannabinoidi.

300x200

Ovulazione - LH

Sintomi Ovulazione

L’ovulazione consiste nel rilascio di una cellula uovo da parte dell’ovaio. Questo evento si manifesta intorno al 14° giorno del ciclo mestruale, seppur con una certa variabilità intra ed interindividuale.

Ovulazione e Fertilità: Sintomi, Calcolo, Test Ovulazione

Conoscere il giorno in cui avviene la fase ovulatoria significa aumentare le possibilità di rimanere incinta. Infatti, l'ovulazione abbraccia il periodo di massima elevazione ormonale nel ciclo mestruale e per questo risulta essere rigorosamente definita.

Muco cervicale

Il muco cervicale è una sostanza filante e viscosa, più o meno densa, che assolve diverse ed importanti funzioni.

300x200

Menopausa - FSH

Sintomi della menopausa

Per poter parlare di vera e propria menopausa è necessario attendere almeno un anno dall'ultima mestruazione. Questo periodo, che normalmente si colloca a cavallo tra la fine dei quarant'anni e l'inizio dei cinquanta, è spesso costellato da sintomi e lievi disturbi psicofisici.

Menopausa Precoce - Cause e Sintomi

La menopausa è un evento naturale in cui la fase fertile della donna arriva al capolinea. Si caratterizza per la cessazione dei flussi mestruali, espressione di un esaurimento spontaneo del patrimonio follicolare.

Menopausa: a quale età si entra in menopausa?

Negli anni che precedono la menopausa, le irregolarità del ciclo mestruale sono piuttosto comuni e spesso accompagnate ad un tipico corteo sintomatologico (vampate di calore, sbalzi di umore, secchezza vaginale, episodi di incontinenza ecc.).

Ormoni e menopausa, modificazioni ormonali in menopausa

Nel periodo fertile di una donna, le ovaie sono organi deputati alla sintesi di alcuni ormoni e alla maturazione delle cellule uovo destinate alla procreazione.

300x200

Trigliceridi e Glicemia

Trigliceridi alti, Ipertrigliceridemia

Si parla di ipertrigliceridemia tutte le volte che le analisi ematiche evidenziano valori di trigliceridi alti, cioè superiori ai 200 mg/dL.

Valori di trigliceridi

I valori di trigliceridi nel sangue vengono misurati nel tentativo di quantificare il rischio cardiovascolare del paziente, spesso congiuntamente ad altri "termometri" di tale rischio, come i valori di colesterolo LDL ed HDL, ed i livelli di omocisteina, fibrinogeno e dei vari markers infiammatori.

Conversione glicemia mg/dL mmol/L

I valori ematici di glucosio (glicemia) vengono espressi in milligrammi per decilitro (mg/dL) oppure in millimoli per litro (mmol/L); quest'ultima unità di misura è quella adottata dal SI e come tale rappresenta lo standard di riferimento a livello internazionale.

Glucometro - Il misuratore di glicemia

Il glucometro (o reflettometro) è un dispositivo medico portatile in grado di stimare con buona approssimazione il tasso di glucosio nel sangue.

Iperglicemia

Proprio come l'efficienza di un motore dipende dall'ottimale iniezione di benzina nei cilindri, per funzionare al meglio l'organismo necessità delle giuste quantità di glucosio, che rappresenta una fonte energetica pressoché indispensabile per le cellule (soprattutto per globuli rossi e cervello).

Strisce Reattive per Misurare la Glicemia

Le strisce reattive vengono utilizzate nel monitoraggio della glicemia, rivelandosi particolarmente utili per l'autocontrollo domestico e l'eventuale aggiustamento della terapia farmacologica sotto la guida del medico curante.